Vai al contenuto
casa antisismica in legno

Il legno: materiale eccellente per una casa antisismica

28 Agosto 2023

Come è risaputo, l'Italia è un Paese dal rischio sismico molto alto: l'esigenza di avere un'abitazione antisismica è quindi molto reale, e soprattutto attuale.

Il legno si è dimostrato un materiale molto valido a questo scopo, per via delle sue caratteristiche uniche.
Scopriamo insieme come una casa in legno può essere anche antisismica.

COSA SI INTENDE PER CASA ANTISISMICA

Una casa antisismica è un tipo di abitazione progettato per resistere alle scosse di terremoto.
Per essere considerata antisismica, una casa deve essere progettata tenendo in considerazione come il terreno, le pareti, i pilastri e il tetto reagiranno durante un sisma.

L'obiettivo principale di una casa antisismica è quello di proteggere gli occupanti da eventuali danni o lesioni durante un terremoto.

Questo obiettivo viene raggiunto attraverso diverse misure di sicurezza:

  • fondamenta solide, che possano supportare il peso della struttura e per dissipare l'energia sismica in modo sicuro;
  • struttura resistente, che possa assorbire e dissipare la forza sismica;
  • ammortizzatori di energia, che assorbono o riducono l'energia sismica che viene trasmessa alla struttura;
  • connessioni rinforzate tra gli elementi strutturali della casa;
  • design flessibile, in modo che possa deformarsi in modo controllato durante un terremoto senza subire danni permanenti. 

La resistenza alle scosse sismiche, quindi, dipende principalmente dalla scelta dei materiali da costruzione e dal design costruttivo dell'edificio.

PERCHÉ IL LEGNO È UN MATERIALE PARTICOLARMENTE ADATTO ALLE CASE ANTISISMICHE

Sono diversi i motivi per cui il legno è uno dei materiali migliori per costruire una casa in una zona a rischio sisma.

Innanzitutto, l'edificio in legno ha una caratteristica fondamentale che gli permette di assorbire le sollecitazioni e le deformazioni causate dai movimenti sismici: la flessibilità.
La struttura in legno può flettersi senza rompersi, dissipando così l'energia sismica e riducendo il rischio di crollo dell'edificio.

In secondo luogo, il legno è un materiale leggero, il che lo rende poco soggetto a una forza sismica: 6 volte meno, rispetto al calcestruzzo.

Allo stesso tempo, il legno è resistente e particolarmente adatto per fronteggiare le forze sismiche. Un edificio in legno può essere progettato in modo tale da assorbire e distribuire le forze sismiche in modo uniforme e sicuro, garantendo la stabilità dell'intera struttura.

Infine, le case in legno non sono mai costruite come un blocco unico, ma sono costituite da diversi elementi, che, se collegati tra loro nel modo corretto, danno spazio a una maggiore deformabilità, elemento a favore dell'edificio al momento di un eventuale sisma.

Questo significa anche che, in seguito al terremoto, è molto più semplice sostituire le parti danneggiate, riportando l'edificio alla sua funzionalità originaria.

INIZIA A PROGETTARE LA TUA CASA IN LEGNO

Quello dei terremoti in Italia è un problema reale: per questo motivo, costruire la propria casa in modo che sia antisismica è una scelta lungimirante e attenta alla sicurezza della propria famiglia.

Una casa è antisismica quando è progettata in modo da non crollare su sé stessa e i suoi abitanti in caso di terremoto. A questo scopo contribuiscono le tecniche di costruzione e i materiali utilizzati.
Il legno, grazie alle sue qualità, è particolarmente indicato per realizzare edifici antisismici.

Se ti interessa l'argomento, contattaci.

Condividi

Leggi le altre news

C'è ancora tanto da scoprire sul legno: perché non cominciare da qui?

costi, tempi e durata di una casa in legno prefabbricata
19 Mar
Case in legno

Quanto dura e quanto costa una casa in legno?

Sono molte le domande sulle case in legno che siamo abituati a sentirci rivolgere da parte dei nostri clienti, o da chi è interessato a costruire una casa prefabbricata in bioedilizia, ma due su tutte sono più frequenti: quanto costano e quanto dur...
leggi la news