Vai al contenuto
manutenzione delle case in legno

Manutenzione delle case in legno: in cosa consiste

Quali accorgimenti adottare e come comportarsi

26 Giugno 2024

Tra i vantaggi delle case in legno prefabbricate i costruttori annoverano spesso la ridotta manutenzione richiesta, che è paragonabile se non inferiore a quella di una casa in muratura tradizionale e incide dunque favorevolmente su costi e durata delle abitazioni in legno. Ma di cosa si tratta esattamente e come è necessario intervenire? Proviamo a scoprirlo insieme.

 

Vantaggi del legno per la manutenzione ordinaria degli edifici

La manutenzione ordinaria degli edifici è il modo migliore per garantirne una maggiore durata nel tempo, evitare qualsiasi tipo di problematica e ridurre i rischi di danni alle strutture: questo vale per qualsiasi tipo di fabbricato, e anche per quelli in legno. Nella maggior parte dei casi, rispetto alle case in edilizia classica quelle prefabbricate di nuova costruzione presentano alcuni vantaggi significativi: sono progettate e realizzate per garantire la massima efficienza energetica, e questo significa che utilizzano serramenti, impianti e finiture di alta qualità, e con materiali costruttivi di nuova generazione, innovativi e coibenti ad alte prestazioni.

A cominciare proprio dal legno. Tra i vantaggi costruttivi di questo materiale troviamo proprio la sua modesta richiesta di manutenzione (ricordiamo infatti che nelle case prefabbricate il legno non è esposto direttamente all’esterno e agli agenti atmosferici, ma è l’elemento delle strutture x-lam o telaio) e la proprietà igroscopica del legno. Il legno, cioè, è per natura un materiale in grado di assorbire umidità – sotto forma di vapore acqueo – dagli ambienti e di rilasciarla per mantenere uno stato di equilibrio: in questo modo contribuisce attivamente a eliminare parte dell’umidità della casa.

 

Manutenzione casa in legno: cosa sapere e cosa fare

L’umidità è infatti il pericolo principale per il legno, come per molti altri materiali, poiché può provocare la presenza di muffe, deteriorare le strutture e compromettere la salubrità degli ambienti. Per evitare tale rischio è fondamentale eseguire una regolare manutenzione interna ed esterna della casa, in particolare:

  • garantire sempre un adeguato ricambio d’aria, sia attraverso i sistemi di ventilazione meccanica controllata che spesso sono installati nelle moderne case prefabbricate, sia arieggiando l’ambiente con la regolare apertura delle finestre;
  • evitare situazioni che possano portare a infiltrazioni, come per esempio ristagni d’acqua nelle gronde o ristagni di umidità di difficile smaltimento;
  • verificare l’efficacia dei serramenti nel tempo: la manutenzione delle finestre in legno, in pvc o in alluminio è indispensabile per assicurare il perfetto isolamento dell’involucro abitativo.

 

Un’altra importante attività da svolgere regolarmente riguarda la manutenzione degli impianti. Le case in legno moderne sono equipaggiate con sistemi tecnologici ad elevata efficienza che ne migliorano le prestazioni, dagli impianti di riscaldamento a pavimento alla già citata VMC: riservare la necessaria attenzione alla salute impiantistica dell’abitazione è quindi un’accortezza da tenere sempre in considerazione, anche attraverso la manutenzione programmata degli impianti.

Non sono dunque richiesti particolari interventi o attività per mantenere efficienti e in salute le case in legno nel tempo: se la progettazione e la costruzione dell’edificio sono di qualità bastano le giuste attenzioni, le buone pratiche quotidiane e pochi semplici accorgimenti.

Condividi

Leggi le altre news

C'è ancora tanto da scoprire sul legno: perché non cominciare da qui?

costi, tempi e durata di una casa in legno prefabbricata
19 Mar
Case in legno

Quanto dura e quanto costa una casa in legno?

Sono molte le domande sulle case in legno che siamo abituati a sentirci rivolgere da parte dei nostri clienti, o da chi è interessato a costruire una casa prefabbricata in bioedilizia, ma due su tutte sono più frequenti: quanto costano e quanto dur...
leggi la news