Struttura in legno
14 Novembre 2022

Rainoldi Legnami e Hundegger: una storia di successo

Abbiamo già parlato del nostro ambizioso progetto di transizione all’industria 4.0, per noi il futuro dell’edilizia in legno.

 

La recente installazione del centro di taglio Hundegger K2 Industry nella nostra sede produttiva è un tassello molto importante di questo passaggio, e oggi vogliamo raccontarvi tutta la storia che ci ha portati sulla strada dell’innovazione tecnologica.


 

LE RADICI DI RAINOLDI LEGNAMI

 

I pilastri della nostra azienda sono loro: Annalisa Rainoldi, Marco Vairetti, Cristina Rainoldi. Negli anni con grande passione e dedizione hanno sviluppato nuovi progetti e fatto crescere Rainoldi Legnami.

Sì, perché la storia della famiglia e quella dell’azienda sono intrecciate in modo indissolubile: non potrebbe essere diversamente, quando l’attività è anche un grande sogno di famiglia ereditato dai genitori.

 

Il legame con il passato però non è un freno all’innovazione: è infatti con grande entusiasmo che ci si approccia alla transizione tecnologica in atto, pur senza dimenticare le tradizioni che sono parte della ricchezza di Rainoldi Legnami.

In particolare, Marco Vairetti dice, riguardo al centro di taglio Hundegger K2 Industry: “Non abbiamo mai avuto dubbi sulla sicurezza e la validità delle nuove tecnologie che abbiamo scelto di implementare.”


 

INDUSTRIA 4.0 ED ECONOMIA CIRCOLARE

 

Filo conduttore della trasformazione di Rainoldi Legnami negli ultimi anni è sicuramente l’industria 4.0, ma anche l’economia circolare, due tematiche che hanno molti punti in comune.

 

L’ecosostenibilità è da sempre uno dei valori fondamentali della nostra azienda, e le tecnologie avanzate nel nostro settore permettono di minimizzare gli sprechi e sfruttare in modo smart anche il materiale di scarto.

 

I macchinari innovativi su cui abbiamo investito, inoltre, sono integrati dal punto di vista meccanico, ma anche digitale, attraverso software di progettazione avanzati che comunicano direttamente con il macchinario.

 

L’implementazione di macchinari tecnologici e software integrati è di fondamentale importanza nella nostra attività di realizzazione e rifacimento di coperture in legno e di realizzazione di edifici interamente in legno, perché ci consente di realizzare tutti i componenti della struttura in modo estremamente preciso, con un margine d’errore molto basso e pochissimo spreco.


 

IL MACCHINARIO HUNDEGGER K2 INDUSTRY

 

Da circa un anno abbiamo rinnovato totalmente il reparto carpenteria, e il centro di taglio Hundegger K2 Industry è una parte fondamentale di questo rinnovamento.

 

Il macchinario è in grado di tagliare fino a una larghezza di 12 metri e mezzo: un miglioramento notevole rispetto ai 60 cm che riuscivamo a raggiungere prima.

 

I vantaggi non sono limitati a questo però: riusciamo a portare a termine lavorazioni che con il vecchio macchinario non era possibile fare, oltre a lavorare in modo molto più preciso e veloce.

Sfruttiamo il centro di taglio anche per svolgere lavorazioni che prima facevamo principalmente a mano: risparmiamo tempo, minimizziamo gli errori e riusciamo a offrire ai nostri clienti un’ottima qualità.


 

Anche grazie alle novità tecnologiche stiamo portando avanti molti progetti, anche molto ambiziosi, per coperture ed edifici in legno.

Nella pagina dedicata alle nostre realizzazioni puoi scoprire i nostri progetti terminati e in corso, e molti altri sono in arrivo.

Continua a seguirci!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Curiosità e Notizie 05 Dicembre 2022
Abbiamo già parlato del legno utilizzato per le costruzioni in città e di come, tramite l’utilizzo di questo materiale sostenibile, questa si poss...
Curiosità e Notizie 06 Ottobre 2022
Sin da bambini conosciamo l’ambiente magico del bosco, luogo di fiabe, silenzio e soprattutto energia vitale. Moltissime ricerche dimostrano che il...
NESSUN COMMENTO
Lascia un commento
Ho letto e accetto le condizioni della Privacy Policy
tutti i campi sono obbligatori