Vai al contenuto
Abitazioni in legno: quando l’ecologia e la passione si uniscono: Immagine

Abitazioni in legno: quando l’ecologia e la passione si uniscono

20 Settembre 2019

Un materiale antico, con un fascino senza tempo dalla storia millenaria. La passione per il legno ha una lunghissima tradizione, e in questi ultimi anni stiamo assistendo a una crescita maggiore dell’utilizzo del legno nei cantieri e nelle costruzioni, sia in Italia che in Europa e nel resto del mondo.

IN SVIZZERA

Guardando solo al di là delle Alpi, nella vicina Svizzera, il settore delle casette a schiera unifamiliari in legno ha preso il via nel 2003 e oggi rappresenta il 14 percento delle costruzioni. Sempre nel territorio elvetico, per fare altri esempi, possiamo ricordare il forte avanzamento della strutture multipiano, soprattutto nell’area romanda e tedesca. A farla da padrone, come sempre, è il gusto. Se in Svizzera le costruzioni in legno unifamiliari e monopiano seguono il gusto tipico romantico del posto, con il legno che riscalda e profuma di casa, in altre zone gli edifici su differenti livelli si presentano anche moderni e geometrici, come accade in Nord Europa.

ECOLOGIA

Se cerchiamo di capire le ragioni che si celano dietro questa crescita, di certo non possiamo non nominare la rivoluzione tecnologica che ha portato sul mercato nuovi prodotti in grado di competere con i materiali da costruzione tradizionali. Ma non meno influenza, in questo processo, l’ha avuta la sempre crescente attenzione alla bioedilizia e all’ecologia. In Svizzera, sempre per restare in argomento, il legno è una materia prima facilmente reperibile sul territorio, quindi a chilometro zero: un fatto che contribuisce in maniera notevole al punto di vista ecologico, soprattutto per quanto riguarda la filiera. In questo caso, infatti, l’impatto ambientale è indubbiamente inferiore rispetto a una costruzione realizzata in ferro o cemento. Stesso discorso vale per le zone della macroregione alpina e per tutte le regioni europee ricche di foreste.

IL PROFUMO DEL LEGNO

Alla base della diffusione dell’utilizzo del legno, secondo la nostra decennale esperienza in questo settore, non ci sono solo ragioni ecologiche e di disponibilità di materia prima: è la passione per il profumo del legno, per la sua nobiltà, per il suo fascino. È attraverso il racconto di chi ama il legno che scopriamo il fascino di un materiale antichissimo, che oggi ritrova un ruolo di primo piano nell’edilizia, alimentando tutta una filiera.

Condividi

Leggi le altre news

C'è ancora tanto da scoprire sul legno: perché non cominciare da qui?

costi, tempi e durata di una casa in legno prefabbricata
19 Mar
Case in legno

Quanto dura e quanto costa una casa in legno?

Sono molte le domande sulle case in legno che siamo abituati a sentirci rivolgere da parte dei nostri clienti, o da chi è interessato a costruire una casa prefabbricata in bioedilizia, ma due su tutte sono più frequenti: quanto costano e quanto dur...
leggi la news