Vai al contenuto
Struttura in legno per una casa estiva

Come una casa in legno ti rinfresca l’estate

29 Luglio 2022

Il caldo estivo può essere veramente un problema: le temperature sempre più alte sono un serio rischio per la salute delle persone più fragili!
Per avere un po’ di sollievo, in casa diventa indispensabile un sistema di raffrescamento, che fa inevitabilmente alzare i consumi e il prezzo della bolletta, con conseguenze importanti sul nostro portafoglio e sul pianeta.

Non è raro infatti, soprattutto negli ultimi anni, che il dispendio di energia sia maggiore durante i mesi estivi che durante quelli invernali, a causa delle temperature in salita.

Una soluzione possibile a questo problema, sempre più preponderante nelle nostre vite, è utilizzare il legno per costruire la propria casa.
Questo materiale infatti, proprio per le sue qualità intrinseche, rende gli ambienti interni molto vivibili e confortevoli, sia nella stagione invernale sia in quella estiva.

Scopriamo insieme tutte le proprietà che rendono il legno la soluzione perfetta per una casa fresca in estate e come sfruttarle a nostro vantaggio.

 

L'ISOLAMENTO TERMICO DEL LEGNO FUNZIONA ANCHE IN ESTATE

 

Quando si progetta una casa, la prima cosa da fare è considerare con attenzione il tipo di luogo in cui questa sorgerà: il clima, il territorio e le loro caratteristiche.
Nel caso di edifici in zone mediterranee, è importante preservare gli ambienti interni dall’eccessivo calore estivo, impedendogli di fatto di entrare dall’ambiente esterno.

Tecnicamente, si definisce sfasamento termico il periodo di tempo in cui un materiale riesce a impedire il passaggio del calore da un ambiente all’altro.
Per una buona efficienza durante l’estate, quindi, è necessario che il materiale che riveste l’edificio sia in grado di isolare gli ambienti interni dal calore che arriva dall’esterno per la durata delle ore più calde della giornata.
Nelle ore più fresche, invece, questo tornerà a raffrescarsi pian piano.

Il legno in questo è molto performante: in particolare, le strutture in xlam, che alternano pareti di legno massiccio a strati di isolamento a cappotto, hanno molta efficacia contro il caldo estivo.

La natura porosa del legno, inoltre, lo rende molto resistente al calore: gli permette infatti di assorbirlo e trattenerlo, per poi rilasciarlo gradualmente. In questo modo, gli interni della casa non vengono assaliti dal caldo estremo durante le ore di picco, e la temperatura resta abbastanza costante.

Questo meccanismo funziona anche al contrario, durante i mesi invernali, permettendo di mantenere il calore creato all’interno.
Una soluzione perfetta per tutto l’anno!

Insomma, i vantaggi di una casa in legno sono moltissimi, anche d’estate!
Scopri tutte le nostre realizzazioni in legno

Condividi

Leggi le altre news

C'è ancora tanto da scoprire sul legno: perché non cominciare da qui?

costi, tempi e durata di una casa in legno prefabbricata
19 Mar
Case in legno

Quanto dura e quanto costa una casa in legno?

Sono molte le domande sulle case in legno che siamo abituati a sentirci rivolgere da parte dei nostri clienti, o da chi è interessato a costruire una casa prefabbricata in bioedilizia, ma due su tutte sono più frequenti: quanto costano e quanto dur...
leggi la news